Rendez-vous mancato. Strappare la pelle. extended editions. Di Francesca Mazzucato.

“Perle. Perle di luce tutt’attorno al mio collo, voglio che tu mi strozzi..io ti scrivo qui nel mio letto aspettando la notte nel mezzo della nostra vita” Alina Reyes
Le parole della scrittrice francese definiscono con eccitante e sconvolgente precisione la nota dominante di questo  prezioso “brandello di storia”, di questa goccia di desiderio. Leggendo, attraverso la carne si arriva all’anima, ma l’anima la si può anche danneggiare, è facile da rovinare o crepare se si mettono insieme assenze, bugie, appuntamenti mancati, caotici bisogni malgestiti, dolori di natura complessa. Mai prima un ascrittrice, capace già di rendere il confine fra vero e verosimile, di vetro brillante o di cristallo, da sempre impegnata in una coraggiosa autonarrazione si era messa tanto in gioco, con tale esplicito coraggio.
Testo da leggere d’un fiato, ideale tassello di mosaico da aggiungere ad Hotel Gregory e Rapsodia. Lo trovate nel Kindle store, download qui

About these ads
2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 165 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: