Ecce Homo (fuoriprogramma poetico)

Gesti minimi. Un ritorno atteso che non arriva. L’amore, nelle sue forme più spietate ed urgenti

 

“Il vento che ha mangiato il tuo corpo di foglia attraversa le mie porte.”

 

Si legge in fretta, nel contemporaneo. Si leggono stralci brevi, frammenti.Di quello che si legge si porta addosso la scia, l’intensità, la forza amorosa.

Errant Editions propone un “fuoriprogramma” poetico di Giuseppe Martella. Un “nostro” autore.

Nato a Chieti nel 1978, ha una laurea in Lettere moderne e un master europeo in traduzione tecnico-scientifica presso l’ateneo dell’Aquila. Attualmente vive e lavora a Roma come editor e traduttore freelance. Ha pubblicato la raccolta di poesie “Canto”, per i tipi (digitali) di Errant Editions, e, sempre per Errant Editions, Il Prigione. Prima Parte. I e Il Prigione. Parte II. Sta lavorando alla terza parte, per un eBook singolo e per uno che li raccoglierà tutti e tre e a un altro testo in prosa, appena agli inizi. Fulminante e intenso. Ecce Homo si può scaricare qui e, prossimamente, come sempre, in tutti gli store on line.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: