archivio

Archivio mensile:settembre 2013

Logo desiderosamentenuovo logo errant di alberto malossi rosso

La donna. La fuga.

Autobiografia scandalosamente pura

Romanzo a puntate

Un feuiletton 2.0 scritto in esclusiva per Desiderosamente

A partire dal 15 ottobre, inizierà la pubblicazione a puntate, su Desiderosamente di un romanzo erotico inedito di Francesca Mazzucato. A questo progetto i lettori e potranno partecipare attraverso i commenti sul sito o scrivendo una email e raccontando le loro esperienze personali ispirate dagli eventi del romanzo, dai protagonisti, o suggerendo o possibili variazioni della storia.Le storie dei lettori dovranno essere inviate all’indirizzo email

passionisenzascampo@gmail.com

 

I capitoli usciranno due volte al mese con cadenza regolare
Al termine, il romanzo concluso, verrà raccolto in un eBook, corredato da una appendice dal titolo “Varianti” che raccoglierà tutti gli interventi di lettrici e lettori e con la biografia di ogni partecipante.

L’eBook sarà disponibile a titolo promozionale per un periodo di tempo limitato, solo su Desiderosamente e, a seguire, in vendita in tutti gli store on line, pubblicato da Errant Editions.

Un progetto che ci sta a cuore, che conferma il nostro modo di intendere il proporre contenuti, l’aprirsi a collaborazioni, il decidere percorsi insieme

Ci aspettiamo e speriamo che la storia sia gradita e di ricevere molte email per la sezione “Varianti”( leggete bene il progetto). Si tratterrà di seguire e intanto, di scrivere. L’eBook sarà una produzione Errant Editions e Desiderosamente.

La passione, in ogni riga, sarà moltissima.

State con noi.

stanotte classificaOggi, altra sorpresa per i nostri eBook erranti. Angelo Ricci mantiene le prime posizioni fra i più scaricati su Ultima Books, e c’è anche Stanotte di Francesca Mazzucato,  uno dei nostri eBook più più letti del Passion Project, sia in questa versione “estesa per intensità” , sia nella prima versione.  Rimarchiamo con piacere e ringraziamo i nostri lettori per questa fiducia e questo piacere a leggerci, seguirci, incrociare strade con noi.

angelo ricciBorges aveva un tumblr di Angelo Ricci, nella versione frammento e preview, è fra i più scaricati in due store, da ieri. Lo segnaliamo, perché non è un testo recentissimo, ma ci piace notare e sottolineare come i contenuti digitali che proponiamo, (alcuni, non tutti) riescano a vivere. Vivono a lungo, compaiono, riappaiono, si uniscono idealmente agli altri, permettendoci un lavoro che è quello che ci sta a cuore: un ideale collegamento tematico, un’esplorazione che non si disperde, ma che collega temi diversi con svolgimenti diversi in un insieme dinamico ma che può ricordare un puzzle. Di spazio, analisi, emozioni, percorsi, e, frammenti, certo.

La poesia e lo spirito

di Giovanni Agnoloni

la parte di nienteLa parte di niente (Errant Editions) di Angelo Ricci, primo atto di una trilogia narrativa intrisa di letteratura, sulla (e nella) quale aleggiano presenze autorevolissime della storia di quest’arte, e soprattutto della sua stagione novecentesca. Su tutti, Roberto Bolaño. Un’opera di grande spessore, che ho cercato di approfondire insieme all’autore in questa intervista.

La parte di niente: una concatenazione di storie, narrazioni, visioni, sulla scia di sonorità di grandi maestri della letteratura mondiale, in primisRoberto Bolaño. Quanto ha contato per te il modello delle sue opere, e in particolare di 2666?

Credo che per ogni lettore i libri rappresentino le tappe di un percorso infinito, di un viaggio che prescinde dai tempi e dal tempo; un viaggio che cerca di giungere alla costruzione di un universo nel quale il lettore stesso arrivi a potersi in qualche modo…

View original post 752 altre parole

Su La Poesia e lo spirito, oggi, c’è questa intervista molto molto bella che ci onora, ci fa piacere, e ne consigliamo caldamente la lettura, il link quila-parte-di-nienteIl romanzo di Angelo Ricci si può scaricare in tutti gli store on line, come questo

cover marsiglia brauquierBrauquier biografia romanzo CoverUn nuovo progetto che ci coinvolge molto, per tante ragioni. Perché si tratta di Marsiglia, si tratta del suo poeta, Louis Brauquier, ed Errant Editions nuovamente collabora con una interessante, coraggiosa, spregiudicata, folle e visionaria casa editrice indipendente, che potete scoprire qui

Uscirà a dicembre  Marsiglia, una selezione accurata di moltissime poesie di Louis Brauquier, tradotte da Francesca Mazzucato, che è stata la prima a tradurre in italiano il poeta marsigliese tanto amato da Jean Claude Izzo nel 2006. Si tratta di un libro cartaceo che sarà accompagnato da un saggio dettagliato sulla città, le sue mutazioni, la sua vicinanza ancora allo spirito con cui Brauquier la cantava. O la sua distanza, in alcuni casi.

Nella prima metà del 2014 uscirà invece, prima in italiano, poi in inglese e francese,  il romanzo? la biografia?
Qualcosa di vero e non vero, di romanzato, reale, vivido e appassionante su questo poeta e la sua bellissima storia, scritto da Coralie Besse e da Francesca Mazzucato.  Un progetto importante. A cui teniamo molto perché ci somiglia, siamo un collettivo errante che collabora con altre realtà indipendenti e coraggiose.

E, su Marsiglia, ci saranno anche altri appuntamenti. Prima. Non solo libri o eBook

Vi terremo informati

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: