La parte di niente II. Eccolo. Per ora qui.

Cover RICCI

La seconda parte della trilogia di Angelo Ricci è da oggi disponibile a un prezzo speciale. La trovate, per ora, solo sulla piattaforma Lulu.com, scaricabile qui

In seguito si troverà in tanti altri possibili altrove. Scrisse Angelo Ricci all’epoca dell’uscita de “La parte di niente ” , primo tassello di questo puzzle diviso e divisibile in tre parti ma forse molte di più

:” La parte di niente è l’inizio di una trilogia, efferata forse. Una tripartizione narrativa e narrante, fatta di libri, di autori, di storie, ma fatta anche di denaro e di potere che è quello che rispose una bibliotecaria (citata da Robert Darnton nel suo saggio Il futuro dei libri, edito da Adelphi) quando le chiesero in che cosa consistesse il suo lavoro.”

A 1,99 è un dono per questo periodo di giorni speciali, non resterà a lungo questo prezzo promozionale, lo troverete in altri store

Si tratta di  un eBook Errant 2013/2014,  la presentazione è iniziata adesso, a dicembre, ma la sua promozione e l’accompagnamento, la riproposizione,proseguirà a gennaio e non solo. Anzi.

In programma un terzo volume al quale Angelo Ricci sta già lavorando, e, naturalmente, alla fine, la raccolta dei tre volumi in un’unica edizione per la quale stiamo studiando qualcosa di speciale.

Ma anche per questo eBook stiamo studiando e immaginando qualcosa di speciale, intanto la cover, di Alberto Malossi, autore anche della prima cover  introduce nell’universo lisergico e capace di stordire che Angelo Ricci ci offre.  Nomi, storie, incroci, inventati? Reali? Che vanno in direzioni impensabili. Per chi ci legge, per chi ci segue, intanto, un estratto

Ombre dal tremore sensuale danzano nelle tenebre che avvolgono come una mater luciferina le pupille di Borges, il grande aedo argentino.

Grida di battaglia si materializzano dalle fauci infuocate di guerrieri che si prostrano di fronte alla ricompensa eterna del Walhalla. Rune misteriche si fondono in un amplesso di calda carnalità insieme a profili essenziali di scribi assisi in piazze di geometriche città che ospitano mastabe sumere.

Destini definitivi, giocati e persi in lotterie sataniche, diluiscono il tempo che scorre in labirinti estremi, dove ripugnanti esseri metà uomini e metà demoni stuprano fanciulle profumate.

Mappe di territori abitati da belve che prevedono il futuro e compongono domande senza risposta alcuna ammantano e coprono, scurendolo senza possibilità di salvezza, l’intero orbe terraqueo…..

1 commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: